Home » Napoli, Calzona: “Finiamo in modo dignitoso. La Champions? Ad oggi non voglio…”
Atalanta Interviste Napoli OF

Napoli, Calzona: “Finiamo in modo dignitoso. La Champions? Ad oggi non voglio…”

“Ci sono meriti dell’Atalanta ma tanti demeriti nostri. A volte durante la partita perdiamo la solidità, siamo fragili. Riusciamo a creare abbastanza, è la prima partita che non facciamo gol da quando ci sono io. Così non va bene”.

Napoli, Calzona: “Finiamo in modo dignitoso. La Champions? Ad oggi non voglio…”

“Il problema di equilibrio è di squadra, non solo della difesa. Oggi non abbiamo dato l’input del pressing da davanti. Ci vuole continuità sotto questo aspetto. La fase difensiva deve essere organizzata, e oggi lo abbiamo fatto troppo poco. La Champions è distante e le possibilità si sono assottigliate. Ma dobbiamo continuare a lottare e a migliorare. L’aritmetica non ci condanna, ma le possibilità ora sono poche”.

“Raspadori? Lui si sente una prima punta, me l’ha detto. Si trova bene a giocare lì. ma non è questo il suo problema. Davanti abbiamo tre attaccanti e avendo Osimhen gioca lui. Cambiare modulo porta anche a un centrocampo a due e dovremmo sacrificare Lobotka. In questo momento cerchiamo di dare più solidità”.

Calzona ha parlato anche delle differenze con la scorsa stagione: “Le vicissitudini le sappiamo tutti. Sono stati cambiati diversi allenatori, sono partiti giocatori importanti e i nuovi arrivi non hanno trovato l’ambiente ideale. Sono tanti quelli arrivati dall’estero, avrebbero avuto bisogno di una situazione più lineare perciò hanno inciso poco. Questo può essere uno dei problemi. La differenza tra quest’anno e l’anno scorso sono enormi, ma sono quelle annate che nascono così e non possiamo farci niente”.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti aggiornato con www.gonfialarete.com