SOCIAL

Milik, tra passato e presente: ‘Grazie Ajax, ma adesso penso al Napoli!’

Dopo le visite mediche e l’arrivo a Dimaro della scorsa settimana, Milik è stato annunciato ufficialmente dal Napoli e presentato al San Paolo, prima dell’amichevole tra gli azzurri ed il Nizza. Tanta fiducia attorno al polacco, un po’ Ibrahimovic, un po’ Benzema, di certo chiamato ad una grande risposta dopo gli anni passati a farsi le ossa in Olanda. Milik ha voluto salutare i tifosi non presenti al San Paolo utilizzando Twitter: “Forza Napoli sempre, credo che potrò dare a tutti i tifosi tanta gioia. Per me inizia un nuovo capitolo”. 

Classe 1994, 186 di altezza, il polacco è stato acquistato dal Napoli per 31 milioni di euro (+2 due di eventuali bonus): ceduto Higuain patron De Laurentiis ha subito messo mano al portafoglio, strappando il giocatore all’Ajax dopo diversi annunci di incedibilità da parte del club di Amsterdam durante questa estate.

Nell’ultima stagione Milik è riuscito a sfondare per il secondo anno consecutivo i venti goal stagionali: con l’Ajax ha già segnato sia in Europa League che in Champions League, oltre ad aver regalato alla Polonia una vittoria essenziale all’ultimo Europeo. Insomma, a 22 anni può già vantare un ottimo curriculum.

E’ un onore far parte di una squadra con così tanta storia come il Napoli. Farò di tutto per rendere felici i suoi splendidi tifosi” le parole di Milik al San Paolo. Il polacco ha scelto di fatto il numero 99. Presentarsi ai nuovi, ma anche ringraziare i vecchi. Arkadiusz non dimentica gli anni trascorsi in Olanda è con un post ha voluto omaggiare i tifosi dell’Ajax.