News

CURIOSITA’ – DALLA ROTONDA MATADOR A QUELLA ZIELINSKI

A Lucrino lo hanno adottato dopo averlo fatto con Cavani. Lì resta la rotonda che porta il nome del Matador. Presto, però, quello spiazzo, si sussurra, potrebbe essere rinominato Piotr Zielinski.

Il lago di Lucrino è il suo rifugio. In un noto ristorante della zona, famoso anche ai tempi di Maradona, ma che ora ha cambiato nome, smaltisce le fatiche dell’allenamento e si gode il buon cibo insieme alla sua dolce metà Laura Slowiak e Mia, il suo cucciolo di labrador.

Spesso alla compagnia si aggiunge anche il connazionale Arek Milik e la compagna Jessica Ziolek. Andando a Bacoli, Piotr vide quel posto sul lago e si fermò, e da quel giorno è diventato casa sua. Tanti gli amici che si preoccupano per lui che è un atleta modello e non sgarra con gli orari (a letto entro le 23).

A casa è un patito della playstation e ovviamente sceglie il Napoli nel suo gioco di calcio preferito. Ama particolarmente la zona flegrea dove tutti lo conoscono: Bacoli, Lucrino, Miseno, ma anche lago Patria a due passi dalla sua casa di Varcaturo e del centro tecnico di Castel Volturno.

Fonte: Napolimagazine