Calciomercato Napoli

Il calciomercato chiuderà il 31 gennaio: i dettagli

Provvedimento importante per quanto riguarda il calciomercato invernale, che ormai molti attendono già da settimane per cercare di rinforzare le rispettive squadre

Provvedimento importante per quanto riguarda il calciomercato invernale, che ormai molti attendono già da settimane per cercare di rinforzare le rispettive squadre, a seconda dell’obiettivo. Secondo quanto spiegato da Sky, è stato deciso – al contrario di quanto si espresse mesi fa – che il calciomercato chiuderà di nuovo il 31 gennaio. Una decisione che farà felici molti club (i quali spesso attendono l’ultimo giorno per concludere affari vantaggiosi) ma anche gli addetti ai lavori.

Calciomercato, si torna alla chiusura del 31 gennaio

Inizialmente, era previsto che il calciomercato invernale del 2019 terminasse quindici giorni prima. In seguito, però, si è evidentemente deciso di concedere ancora svariati giorni a chi deve occuparsi di rinforzare le squadre. Il calciomercato chiuderà dunque il 31 gennaio, come già avvenuto nei precedenti anni.

Non si sa se nei campionati esteri le date di scadenza per le operazioni resteranno invece similari o se verranno a loro volta modificate. Il calciomercato italiano torna però alla via vecchia. E, per molti, non è detto che sia un male. D’altronde, quello del mercato – invernale o estivo che sia – è un periodo certamente molto suggestivo e affascinante, che contribuisce anche a dare maggior valore al calcio giocato. Sarà ora importante capire quali squadre si rinforzeranno dopo la sessione invernale e, soprattutto, se il Napoli cercherà in qualche modo di puntellare la rosa. Come spiegato in esclusiva da Raffaele Auriemma, a centrocampo gli azzurri stanno lavorando su Christian Oliva, centrocampista uruguaiano che potrebbe dunque approdare nel capoluogo partenopeo (e alla corte di Ancelotti) già in questi mesi invernali.