News

FOTO ESCLUSIVE – Presunto scandalo in Portogallo: Pepe avrebbe offerto soldi a Fabio Coentrao per battere il Benfica

PORTO, PORTUGAL - APRIL 17: Pepe of Porto controls the ball during the UEFA Champions League Quarter Final second leg match between Porto and Liverpool at Estadio do Dragao on April 17, 2019 in Porto, Portugal. (Photo by Matthias Hangst/Getty Images)

SCANDALO PORTOGALLO PEPE – Presunto scandalo in Portogallo, legato al calcio e alla lotta scudetto tra Porto e Benfica nel massimo campionato nazionale. È giunta alla redazione di gonfialarete.com una foto di una denuncia, da parte di anonimi, fatta alla Polizia portoghese e alla Procura generale della Repubblica del Portogallo, dipartimento centrale d’investigazione. Protagonisti della vicenda due noti calciatori, quali Pepe e Fabio Coentrao. Il documento racconta che, in virtù dell’amicizia tra i due ex giocatori del Real Madrid, Pepe avrebbe offerto una cifra pari a 600mila al terzino, attualmente in forza al Rio Ave, per battere il Benfica, quest’ultima in lotta con i ‘dragoni’ per il titolo, nel prossimo turno di campionato. La compagine di Lisbona comanda la classifica con due punti di vantaggio, a due giornate dal termine, proprio su quella di Oporto. La partita in questione è in programma domenica 12 maggio alle ore 20.30, in casa del Rio Ave. Tra l’altro aveva già fatto discutere l’andamento e l’esito del match tra lo stesso Rio Ave e il Porto, giocata un paio di settimane fa: in vantaggio di due gol fino all’80esimo, Pepe e compagni erano stati raggiunti in extremis sul pareggio, grazie a due gol nel recupero. Rio Ave che fino al mercato di gennaio aveva goduto delle prestazioni e dei gol di Vinicius, attaccante in prestito dal Napoli e finito poi al Monaco in Ligue 1.