Interviste Juventus News

Buffon: “Ringrazio Chellini e Szczesny ma non voglio ne la fascia ne il numero 1! Ho scelto la mia maglia”

Gianluigi Buffon
Nel giorno del suo ritorno a casa, alla Juventus, Gigi Buffon ha parlato ai giornalisti presenti al nuovo Juventus Flagship Store di Milano.

BUFFON JUVENTUS NUMERO – Nel giorno del suo ritorno a casa, alla Juventus, Gigi Buffon ha parlato ai giornalisti presenti al nuovo Juventus Flagship Store di Milano. Queste le sue parole: “Sono uno sportivo felice, anche emozionato nonostante i quasi 42 anni. Vuol dire che questa è stata la scelta migliore. È un bel premio per un uomo come me, ma la Juve non regala niente. Essere qui è una grande soddisfazione. Qui per battere il record di Maldini? No, sono qui per dare il mio contributo. Ci sono tanti obiettivi da raggiungere, per me e per la squadra. Ho lasciato la Juve fortissima e la ritrovo ancora più forte. Alla Continassa oggi ho trovato un mondo stravolto e che non conoscevo, ma stravolto in positivo”.

Gerarchie in campo? “Alla Juve ci sono della gerarchie chiare. C’è un portiere titolare, che meritatamente è Szczesny. Poi ci sono io che dovrò farmi trovare pronto. Sono sereno perché se dovesse capire di giocare io ci sarò”.

Fascia di capitano? “Assolutamente non mi importa. Volevo ringraziare Szczesny e Chiellini, che li ho sentiti durante l’anno e anche negli ultimi giorni. Mi hanno proposto rispettivamente la maglia numero 1 e la fascia. Ma io non sono qua per togliere qualcosa a qualcuno. Io qua per dare il mio contributo. Sarò felicissimo perché il portiere titolare deve avere la maglia numero uno. E sarò orgoglioso di avere un capitano come Chiellini, che per me è un fratello”.

Maglia numero 1? “No, io ho pensato al 77, perché rappresenta un po’ la mia storia di Parma. Avevo usato questo numero e mi portò fortuna, perché poi andai alla Juve. Mi è piaciuta molto quest’idea”. Il 77 sarà quindi il suo numero, la Juve ha pubblicato un video con la sua nuova maglia”.