Interviste Napoli News Parma

Parma, Inglese: “Ancelotti? Uomo umile e disponibile, è straordinario. Manolas-Koulibaly? Passare da lì non sarà facile”

Roberto Inglese
L'attaccante del Parma ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni della 'Gazzetta dello Sport'. Tanti i temi trattati, tra cui la sua avventura al Napoli.

PARMA INGLESE INTERVISTA – Dopo due anni in prestito tra Chievo e Parma, l’ex giocatore del Napoli Roberto Inglese è stato definitivamente ceduto ai ducali per la modica cifra di 18 milioni di euro più bonus. L’attaccante del Parma ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni della ‘Gazzetta dello Sport’. Tanti i temi trattati, tra cui la sua avventura al Napoli.

Quasi 25 milioni spesi dal Parma, si tratta di un investimento importante, sente le responsabilità?

“Sento di dover valere quella cifra. Per me non è un problema: maggiore responsabilità significa anche maggiore impegno, ed è proprio quello che avranno da me: il massimo”.

Perché ancora Parma?

“Perché l’anno scorso mi sono trovato bene, perché ho legato molto con l’ambiente e con i tifosi, con cui si è instaurato un rapporto speciale. Poi anche perché qui c’è D’Aversa: le sue idee sono funzionali al mio modo di giocare, mi valorizzano”.

Come sarà il prossimo campionato?

“Sarà sicuramente più equilibrato al vertice. A parte la Juve, c’è il Napoli di Ancelotti e l’Inter ha preso un allenatore come Conte che è una garanzia perché sa dare mentalità e motivazioni. E anche nel gruppo delle medio-piccole si è alzato il livello: noi del Parma abbiamo fatto ottimi acquisti, ma anche il Genoa che ha preso Lasse Schöne, il Cagliari con Rog e Nainggolan. Insomma, prevedo una bella stagione».

C’è qualche giocatore che si aspetta di vedere?

“La coppia Manolas-Koulibaly dev’essere fantastica: passare da lì non sarà semplice per nessuno. Ancelotti? Ha vinto tutto e dappertutto, e tutti i suoi giocatori ne parlano bene. L’uomo è straordinario. Umile, disponibile, una parola buona per tutti”.