Calciomercato Napoli News

Gazzetta – Giuntoli ha bloccato Fernando Llorente come vice Milik, se Icardi dovesse sfumare, il Napoli ha già un piano B

Fernando Llorente
L'edizione odierna del quotidiano 'La Gazzetta dello Sport' Cristiano Giuntoli avrebbe bloccato Fernando Llorente, attaccante 34enne svincolato dal Tottenham.

NAPOLI LLORENTE CALCIOMERCATO – Non solo Lozano, ma anche Icardi, llorente e James Rodriguez. Il Napoli, come più volte è stato ribadito da Ancelotti stesso e dal presidente De Laurentiis, gioca su più tavoli e aspetta la mano giusta per portarsi a casa l’intero piatto. L’ultima mossa di De Laurentiis prima di imbarcarsi per le Eolie è un regalo ad Ancelotti: Hirving Lozano è il nuovo grande acquisto del Napoli. Un colpo messo a segno all’hotel Vesuvio grazie a un tavolo a quattro con il presidente, il suo braccio destro Chiavelli, il ds Giuntoli e l’agente del calciatore messicano, il solito Mino Raiola, arrivato a Capodichino domenica sera. A pranzo finito, intorno alle 14.40, l’affare era cosa fatta: 42 milioni di euro al Psv pagabili in due anni, 4 netti a stagione al giocatore. Da qui a fine agosto si lavorerà soprattutto per convincere il Real a cedere in prestito James Rodriguez, forte anche delle forti pressioni che arrivano dal Sud America. In Colombia, infatti, è nata una campagna d’odio contro il tecnico del Real Madrid, Zinedine Zidane per come sta trattando il giocatore. Un “9” comunque arriverà: trattative avviate per l’ex juventino Fernando Llorente.

Giuntoli blocca llorente

L’edizione odierna del quotidiano ‘La Gazzetta dello Sport’ Cristiano Giuntoli avrebbe bloccato Fernando Llorente, attaccante 34enne svincolato dal Tottenham. Ecco quanto riferito dalla rosea: “Ad Ancelotti andrebbe bene come acquisto nonostante l’età fuori dai parametri del Napoli, il tecnico avrebbe dato dunque il suo placet sul piano tecnico e caratteriale. Stando alle ultime, il Ds del Napoli avrebbe ormai bloccato il giocatore. È in continuo contatto con il fratello ed agente al quale ha chiesto di temporeggiare prima di accordarsi con altri club. Costituirebbe certamente l’alternativa a Milik in rosa, ma soprattutto l’alternativa sul mercato a Mauro Icardi. Qualora dovesse arrivare l’ennesimo ‘no’ da parte dell’argentino allora il Napoli avrebbe pronto il piano B”.