Calciomercato Napoli News

Gazzetta – Napoli, le chiavi dell’attacco affidate ad un bomber: Milik-Mertens, qualcuno è di troppo

NAPLES, ITALY - JANUARY 20: Kevin Malcuit and Arkadiusz Milik of SSC Napoli celebrate the 2-0 goal scored by Arkadiusz Milik during the Serie A match between SSC Napoli and SS Lazio at Stadio San Paolo on January 20, 2019 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
L’edizione odierna del quotidiano ‘La Gazzetta dello Sport’, esamina il piano attaccanti del Napoli nell’attesa del’acquisto del bomber.

NAPOLI CALCIOMERCATO MILIK – Lozano dovrebbe essere il prossimo colpo di mercato del Napoli. Un attaccante esterno capace di ricoprire sia la fascia destra che quella sinistra, un toccasana per far rifiatare Callejon, contando che il messicano ha anche un vizietto per il gol. Nonostante l’arrivo imminente di Lozano il Napoli ha evidenziato, un problema in attacco, nella zona in cui gravita Milik per intenderci. Il polacco non è mai stato messo in discussione da nessuno, né dalla società né da Ancelotti, e a più riprese lo stesso tecnico di Reggiolo lo ha definitivo l’attaccante del Napoli. Tuttavia i tifosi chiedono una punta, un attaccante cattivo con forza fisica e vizio del gol, un attaccante alla Icardi per intenderci. Arek Milik troppe volte ha dimostrato di non poter reggere da solo il reparto offensivo azzurro. In ogni caso, però, sarà proprio lui a guidare la manovra, almeno nella fase iniziale del campionato. Carlo Ancelotti continuerà a dargli fiducia, in attesa del sogno chiamatosi Mauro Icardi.

Il campionato inizierà tra due settimane, mentre il calciomercato terminerà il 2 settembre. C’è ancora tempo per chiudere altri colpi di mercato ma le prime due giornate di campionato il Napoli dovrà affrontarle con l’organico attuale, e parliamo di due sfide non semplici: Fiorentina e Juventus. L’unica alternativa a Milik in questo momento si chiama Dries Mertens. Il folletto belga con Sarri ha dimostrato di poter fare la punta, sfiorando i 30 gol in una stagione che ha portato il Napoli nell’olimpo dei club calcistici e dando al belga il titolo di capocannoniere azzurro in una posizione del tutto inedita. L’edizione odierna del quotidiano ‘La Gazzetta dello Sport’, esamina il piano attaccanti del Napoli nell’attesa del’acquisto del bomber.

Milik-Mertens, lotta tra titani

Ecco quanto riportato dalla rosea: “L’attaccante belga è solito dialogare negli spazi stretti e concludere dall’interno dell’area. Schierarlo centravanti è stata un’intuizione di Maurizio Sarri, tre ani fa. Da allora, è sempre stato considerato una punta centrale, non più alternativa a Insigne, ma all’attaccante polacco. De Laurentiis, però, non è intenzionato a rinnovargli il contratto. Sarebbe potuto emigrare in Cina, a guadagnare un bel po’ di milioni, ma ha preferito restare per vincere lo scudetto..Si ritroverà un organico allargato, Ancelotti, per l’inizio del campionato. Dovrà gestire l’abbondanza che nel caso del Napoli non guasta, perché si vuole puntare allo scudetto e perché si vuole ben figurare in Champions League, arrivando perlomeno agli ottavi. E’ probabile che il mercato del Napoli possa subire qualche altro scossone, che dopo Lozano possa arrivare uno tra Icardi o Llorente e, perché no?, James Rodriguez se Florentino Perez starà alle condizioni del presidente napoletano. Insomma, per Callejon e Mertens si prospetta già un ruolo di comprimari. C’è il nuovo che avanza”.