Napoli News

Il commento della SSC Napoli: ‘Un piccolo passo verso un grande traguardo, la strada è ancora lunga…’

NAPLES, ITALY - SEPTEMBER 17: A general view of the Stadio San Paolo before the UEFA Champions League group E match between SSC Napoli and Liverpool FC at Stadio San Paolo on September 17, 2019 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
Come di consueto dopo ogni partita disputata dal Napoli, la società ha pubblicato attraverso il sito ufficiale del club, un commento nel post partita di Napoli-Salisburgo.

NAPOLI SALISBURGO COMMENTO – Pareggio positivo per gli azzurri. Tra Napoli e Salisburgo finisce 1-1, un pareggio che può star stretto considerando le numerose occasioni avute dagli azzurri per segnare, ma tuttavia positivo in vista della classifica. Il primo posto è conteso tra Napoli e Liverpool, prossima avversaria proprio degli uomini di Ancelotti in Champions League.
Come di consueto dopo ogni partita disputata dal Napoli, la società ha pubblicato attraverso il sito ufficiale del club, un commento nel post partita di Napoli-Salisburgo con annesso tabellino.

Napoli-Salisburgo, il commento della società

Ecco il commento della società: “Un piccolo passo verso un grande traguardo. Il Napoli pareggia con il Salisburgo e resta a + 4 sugli austriaci, mantenendo vive e intonse le chance di superare il girone e qualificarsi agli ottavi. Azzurri padroni del loro destino nelle prossime due sfide, così come sono stati padroni per lunghi tratti stasera contro il Salisburgo. Tante occasioni da rete create, tanta determinzione e lotta. Lozano segna il suo primo gol al San Paolo ed è un battesimo che pesa tanto perchè rimette il Napoli in corsa dopo il rigore in apertura segnato da Haaland. Napoli che colpisce un palo con Callejon, una traversa con Insigne e che sfiora il sorpasso più volte. La prestazione è quella delle serate importanti sotto le stelle d’Europa. Si riprende sabato in campionato contro il Genoa. Siamo all’inizio di Novembre, la strada è lunga e ricca di emozioni ancora da vivere…”