Napoli News

Lozano si trasforma nell’attaccante voluto da Ancelotti: sempre presente in Champions il messicano

NAPLES, ITALY - NOVEMBER 05: Hirving Lozano of SSC Napoli celebrates after scoring the 1-1 goal during the UEFA Champions League group E match between SSC Napoli and RB Salzburg at Stadio San Paolo on November 05, 2019 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
L'edizione odierna del Mattino parla del ritorno di Lozano sotto i riflettori, dopo il gol in Champions League contro il Salisburgo.

LOZANO NAPOLI MATTINO – Lozano is back! Dopo un lungo digiuno l’acquisto più costoso della storia del Napoli ha iniziato a ripagare il club per lo sforzo fatto. Dopo il primo gol segnato in maglia azzurra contro la Juventus è arrivato anche il secondo – il primo allo stadio San Paolo – in una partita di Champions League. Lozano è diventato l’attaccante che Ancelotti sperava, veloce, rapido. che si inserisce tra le linee difensive. L’edizione odierna del Mattino parla del ritorno del messicano sotto i riflettori.

Lozano sempre presente in Champions League

“Si tratta di una notte di prime volte per i messicano che in un colpo solo realizza il suo primo gol decisivo in azzurro e il suo primo centro al San Paolo. Si tratta della terza rete nella fase a gironi di Champions dopo le due segnate ai tempi del Psv (una anche contro l’Inter). Ancelotti gli ha fatto collezionare 4 gettoni in questa Champions, schierandolo sempre dal primo minuto. Nelle prime tre gare non aveva lasciato segni indimenticabili della sua presenza, ma al quarto tentativo è stato decisivo con il gol che adesso tiene la qualificazione agli ottavi distante appena 2 punti. Sembrava che il Napoli lo avesse preso per fare l’esterno, Ancelotti lo sta facendo diventare una punta, perfetta per sposarsi con gli altri piccoletti, Mertens e Insigne che gli girano attorno”.