News

CdM – Attesi pochi spettatori al San Paolo, toccherà ai ragazzi di Ancelotti ammorbidire il clima

Insigne

ANCELOTTI SAN PAOLO – Questa sera il Napoli scenderà in campo per la dodicesima giornata di campionato, dove incontrerà il Genoa di Thiago Motta. Il caos degli ultimi giorni ha creato molti malumori tra i tifosi, che giovedì hanno contestato aspramente la squadra fuori al San Paolo. Questa frattura tra calciatori e supporters è evidente anche dal numero di spettatori che saranno allo stadio questa sera: infatti sono attesi circa 25.000 persone. Adesso toccherà agli azzurri il compito più difficile, vincere in un momento così complicato.

Al San Paolo attesi pochi spettatori, gli azzurri dovranno reggere le pressioni di un pubblico arrabbiato

Ecco quanto scrive l’edizione odierna de ‘Il Corriere del Mezzogiorno’: “La storia recente del Napoli non conosce contestazioni, bisogna riportare la memoria indietro di circa dieci anni per vicende analoghe. I protagonisti attuali in maglia azzurra dovranno reggere le pressioni di un pubblico arrabbiato, scosso dall’ammutinamento della notte di Napoli-Salisburgo. Un compito difficile per calciatori che negli ultimi anni hanno spesso palesato delle difficoltà nell’affrontare le gare ad alta tensione, quelle in cui il pallone pesa più del solito. Al San Paolo sono previsti circa 25000 spettatori, toccherà ai ragazzi di Ancelotti ammorbidire il clima che nelle battute iniziali della partita avrà un’atmosfera ostile come dimostra l’«antipasto» dell’allenamento a porte aperte di giovedì pomeriggio”

Serena Grande