News

Ts – Un punto rigenerante per Napoli e Udinese, ma i problemi non sono ancora superati

Udinese-Napoli

UDINESE NAPOLI – Un punto conquistato per entrambe, ma sono ancora molto evidenti i problemi che inneggiano in casa Napoli e Udinese. Gli azzurri offrono due performance diverse tra il primo e il secondo tempo, in quest’ultimo più effervescente e propositivo. Gli sforzi dei partenopei non sono stati sufficienti e la squadra di Ancelotti è tornata all’ombra del Vesuvio con un solo un punto. Di seguito un stralcio dell’analisi del match di Tuttosport.

Napoli, da asettico a propositivo: le due facce del match

“Un punto rigenerante per Udinese e Napoli. Al termine dell’anticipo disputato ieri allo stadio Friuli, un’improvvisa serenità ha avvolto gli spogliatoi bianconero e azzurro. I problemi non sono ancora superati, ma le prestazioni delle due squadre hanno evidenziato qualità che sembravano disperse nelle ultime giornate. Da una parte l’Udinese, scesa in campo con grande motivazione ed energia, dall’altra il Napoli, anonimo e asettico nel primo tempo, effervescente e propositivo nel secondo.

In avvio di ripresa, con Llorente al posto di Insigne, il Napoli comincia a produrre una maggiore mole di gioco, ma i bianconeri si difendono con ordine. Bianconeri che al 19’ si lamentano per un contatto dubbio in area azzurra tra Lasagna e Mario Rui: l’ex Carpi, nel tentativo di ricevere un cross di Stryger Larsen sul secondo palo, finisce a terra ma per Mariani non ci sono né gli estremi per il penalty né la necessità di consultare il Var”.

Serena Grande