Interviste Napoli News

Coronavirus, Raul Albiol: “Ho fatto il tampone e sono chiuso in casa. Napoli? Mi manca…”

Raul Albiol

CORONAVIRUS RAUL ALBIOL – Raul Albiol, ex difensore del Napoli in forza al Villareal, ha trattato il tema del Coronavirus in un’intervista esclusiva al Corriere dello Sport.

Raul Albiol: “Ho fatto il test per il Coronavirus e sono chiuso in casa”

“E’ incredibile quello che sta capitando, una cosa nuova per tutti. Un colpo durissimo: si vive male, con enorme tristezza e lontani dai familiari e dalle persone care. E si contano i morti, si combatte con la paura. Si piange.
Non ho una mascherina, né io né la mia famiglia. Ma siamo chiusi in casa, speriamo al sicuro, al contrario dei medici, degli infermieri e del personale sanitario che lavora senza sosta e combatte ogni giorno per aiutare tutti noi. Per recuperare i malati, per alleviare le sofferenze di chi sta male o addirittura malissimo. Dobbiamo aiutarli e sostenerli in ogni modo possibile. Bisogna restare uniti e, ripeto, soprattutto aspettare in casa che finisca questa specie di guerra biologica: è l’unico modo per dare una mano a loro e anche alle persone più anziane e maggiormente esposte ai rischi. Personalmente non vedo i miei genitori da un mese, ma stanno bene e mi basta questo.
Io ho fatto il test e sono risultato negativo”.

Infine, un messaggio a Napoli

“Napoli manca anche a me, a mia moglie e ai miei figli: quando questo casino finirà, perché finirà, torneremo”.

Luca Cerchione

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com