News

Coronavirus, Tocilizumab: “Dimessa la prima paziente trattata con la ‘Cura Ascierto'”

coronavirus

CORONAVIRUS TOCILIZUMAB ASCIERTO – La notizia è arrivata da pochi minuti: la prima paziente affetta da Coronavirus e trattata con Tocilizumab è stata dimessa. La donna, 59 anni, era stata ricoverata all’ospedale Cotugno di Napoli con una grave polmonite da Covid-19. Presa in cura dal team del dottor Paolo Ascierto, oggi è stata dimessa ed è potuta tornare a casa.

Il Tocilizumab vince la prima battaglia contro il Coronavirus: dimessa una paziente trattata col farmaco

Ricoverata con una grave polmonite nel reparto malattie infettive dell’Ospedale Cotugno, diretto dal dottor Roberto Parrella, la donna era risultata positiva al test del Covid-19. Il 13 marzo – spiega il team del dotto Ascierto – ha iniziato il trattamento col farmaco anti artrite reumatoide. Nel giro di 24 ore è stata estubata ed è tornata in reparto.

Dunque, a quanto apprendiamo, a distanza di 13 giorni dal primo trattamento di Tocilizumab, la donna cinquantanovenne è stata dimessa.

Le parole di Paolo Ascierto

“E’ un ulteriore segnale di attività del farmaco. Resta tuttavia il cauto ottimismo”.

Richiama ancora una volta al cauto ottimismo, l’oncologo Ascierto, così come fece ai microfoni di “Si Gonfia La Rete” intervistato da Raffaele Auriemma.

Luca Cerchione

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com