Inter News

Inter, nuove imposizioni ai “fuggitivi”: rientro in Italia dopo Pasqua

Inter

INTER CORONAVIRUS PASQUA – L’Inter si cautela e richiama i calciatori scappati dall’Italia. Durante l’emergenza Coronavirus, numerosi calciatori hanno preferito “fuggire” dall’Italia per tornare nei propri paesi d’origine. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport”, l’Inter ha deciso di cautelarsi nell’eventualità che il campionato possa riprendere ed ha deciso di richiamare in Italia i calciatori fuggiti dall’emergenza. Si tratta di Lukaku, Eriksen, Handanovic, Brozovic, Young, Moses e Godin. Il club nerazzurro ha stabilito il rientro per dopo le festività pasquali. Una volta rientrati in Italia, i calciatori osserveranno i 14 giorni di quarantena previsti dalle disposizioni governative.

Se vuoi sapere di più sul Napoli tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com