Inter Juventus News

Coronavirus, Lukaku sbotta: “Serviva uno juventino positivo per fermare tutto, è normale?”

Lukaku
L'attaccante dell'Inter Romelu Lukaku è stato protagonista di una polemica in relazione al Coronavirus attraverso una diretta Instagram della Puma

L’attaccante dell’Inter Romelu Lukaku è stato protagonista di una polemica attraverso una diretta Instagram della Puma. Il calciatore dei nerazzurri, infatti, si è lamentato del fatto che ci sia stato un evidente ritardo nel fermare il calcio in Italia, tirando in ballo la positività al virus di alcuni giocatori della Juventus. Nel club bianconero, lo ricordiamo, si sono ammalati Rugani, Matuidi e Dybala.

Coronavirus, Lukaku sbotta: “Serviva uno juventino positivo per fermare tutto, è normale?”

Ecco alcune parole pronunciate da Lukaku: “La salute deve venire sempre prima di ogni cosa. Perché dobbiamo giocare se nel mondo c’è gente che rischia la vita? Eppure è necessario che il giocatore della Juve sia positivo affinché il calcio si fermi: è normale tutto ciò? No, non è normale. Ammetto che il calcio mi manca, però adesso l’importante è la salute della gente. Tutto il resto è secondario”.

CORONAVIRUS, LA DECISIONE DI DAZN: UN MESE OMAGGIO A TUTTI I CLIENTI

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com