Interviste Napoli Napoli OF News

Marcolin: “Napoli, la morte di Sergio Ercolano fu una bastonata. Ricordo terribile”

TIfosi Napoli
Intervistato da La Repubblica, l'ex giocatore del Napoli Dario Marcolin ha parlato del suo periodo in azzurro ma anche del presente

Intervistato da La Repubblica, l’ex giocatore del Napoli Dario Marcolin ha parlato del suo periodo in azzurro ma anche del presente. L’ex centrocampista, durante l’intervista, ha riportato alla mente la tragica vicenda di Sergio Ercolano, il tifoso che perse la vita prima di un Avellino-Napoli di Serie B.

Marcolin: “Napoli, la morte di Sergio Ercolano fu una bastonata. Ricordo terribile”

Ecco alcune delle parole più importanti proferite da Marcolin: “Napoli? Ho tanti bei ricordi di quell’esperienza ma anche uno orribile, ovvero le 5 partite che fummo costretti a giocare a Campobasso per la squalifica del San Paolo, nel 2003. Fu come prendere una bastonata per noi. Cominciò tutto con gli incidenti prima del Derby contro l’Avellino e la morte di un giovane tifoso della nostra squadra, Sergio Ercolano. Il club fu punito per responsabilità oggettiva, la sanzione fu drastica.

Intorno a noi c’era un’atmosfera tristissima. Ricordo i ritiri di quelle partite e il silenzio durante il riscaldamento e il fischio d’inizio, che era il momento più deprimente. Tornare al San Paolo fu una vera liberazione”.

MANOLAS, RETROSCENA SULL’INFORTUNIO: KO GIOCANDO A CALCIO-TENNIS

ESCLUSIVA – DE NICOLA: “RESPONSABILITA’ PENALE DEI MEDICI? ASSOLUTAMENTE NO. PROTOCOLLO IMPOSSIBILE DA APPLICARE”

Claudio Agave

Se vuoi sapere di più sul Napoli tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com