Interviste News

Juventus, Sarri: “Difficoltà del calendario? Constatazione, no alibi. Servono almeno 20 giorni di stop prima del prossimo campionato”

Sarri juve

JUVENTUS SARRI – Nel corso della conferenza stampa della vigilia, Maurizio Sarri ha presentato l’ultima sfida della stagione. Il match in programma vede la Juventus sfidare la Roma, due squadre che non hanno più nulla da chiedere al loro campionato. Per questo motivo il tecnico neo campione d’Italia ha affermato che farà scendere in campo solo chi è in grado, preservando alcuni giocatori in vista del match di Champions League.

Juventus, Sarri: “Difficoltà del calendario? Constatazione, no alibi. Servono almeno 20 giorni di stop prima del prossimo campionato”

“Valuteremo oggi e domattina. Chi ha bisogno di riposare riposerà e chi può giocare gioca, senza altri problemi. Non ho mai parlato di calendari sbagliati. Ho fatto una constatazione. Dal 20 luglio al primo agosto ci sono state 5 partite. Io mi rendo conto delle difficoltà nel fare i calendari. Non è facile per noi adeguarci ma non è facile neanche per loro crearli. Alibi? Se parlo un italiano decente non ci sono letture differenti da una constatazione. E’ un calendario difficile e dobbiamo fare il meglio possibile. Non ci sono secondi pensieri al riguardo.

La partita con la Roma non può essere un modo per preparare quella col Lione. E’ comprensibile che ancora ci sia un piccolo down a livello emotivo. Fra una settimana andremo a giocare una gara importantissima e dovremo farci trovare pronti. Domani faremo giocare chi è in condizione di farlo, cercando di fare una bella partita e fare una bella festa. Staccare in un lavoro come questo è necessario dopo che vivi per 12 mesi l’assillo delle prestazioni e dei risultati.

Un periodo minimo di 20 giorni di inattività dovrebbe essere obbligatorio. Mi auguro che ci sia perché altrimenti diventa un problema per la prossima stagione: a ottobre o novembre saremmo tutti fusi. Mi auguro che sia possibile anche perché è difficile visto che a fine stagione ci sarà l’Europeo”.

DE LAURENTIIS A SKY: “OSIMHEN? NON CI ASPETTIAMO TUTTO E SUBITO! MILIK SUL MERCATO DA SEMPRE. SU SARRI VI DICO CHE…”

Antonio Del Prete

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com