Juventus News

Calcio e Finanza: “L’esonero di Sarri costerà alla Juventus oltre 20 milioni di euro”

Sarri

ESONERO SARRI – Il portale di economia sportiva Calcio e Finanza ha fatto i conti in tasca alla Juve: l’esonero di Sarri costerà oltre 20 milioni di euro. La società capitanata da Andre Agnelli, oltre ad essere la prima squadra in Europa ad aver esonerato per due anni di fila due allenatori che avevano conquistato lo Scudetto, fa dunque segnare un altro record. Infatti, nel bilancio del 2019 pesa anche l’ingaggio di Massimiliano Allegri, allenatore che aveva preceduto il tecnico di Figline Valdarno sulla panchina dei torinesi.

Calcio e Finanza: “L’esonero di Sarri costerà alla Juventus oltre 20 milioni di euro”

“Secondo le indiscrezioni, il tecnico aveva firmato un contratto triennale, con scadenza perciò al 30 giugno 2022. Lo stipendio annuo dell’ex allenatore del Napoli era di 5,5 milioni netti a stagione.  La Juventus, quindi, si troverà a dover versare a Maurizio Sarri (a meno di un accordo tra le parti) circa 11 milioni di euro per le prossime due stagioni, pari a circa 20,3 milioni di euro lordi.

Nel bilancio al 30 giugno 2019, la Juventus aveva già avuto costi per 15,67 milioni legati all’esonero di Massimiliano Allegri, che guadagnava circa 7,5 milioni di euro netti a stagione”.

Luca Cerchione

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com