Calciomercato Interviste Juventus Roma

Barcellona, Pjanic: “Non sarà facile sostituire Suarez”. E “dimentica” Sarri…

Pjanic

Intercettato dai microfoni del portale iberico Sport, Miralem Pjanic ha fatto un ragguaglio dell’ultimo mese, il primo in maglia blaugrana, dopo tanto calcio giocato nel BelPaese.

Barcellona, Pjanic: “Non sarà facile sostituire Suarez”. E “dimentica” Sarri…

“Il calcio italiano? Per lo più tattico. Ho avuto grandi allenatori: Luis Enrique, Rudi García, Allegri, Spalletti. Ho anche imparato ad essere fisicamente più preparato per affrontare tutte le partite, ora conosco meglio il mio corpo, sia fisicamente che mentalmente. Immagino che al Barça sarà diverso. Ci sarà meno tattica, ma più qualità tecnica. Ho giocato più di 600 partite, penso di avere una certa esperienza e giocherò con calciatori che conoscono anche il gioco, ma voglio continuare a imparare – afferma l’ex Juve, che prosegue -. Suarez? È difficile sostituirlo, perché è uno dei migliori attaccanti del mondo, non sarà facile trovarne uno come lui. Chi arriva, o chi gioca in quella posizione, dovrà cercare di non far sentire la sua assenza, ma non sarà un compito facile. Stiamo parlando di uno dei due o tre migliori attaccanti del mondo. Grande perdita, anche per lo spogliatoio”.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com