Napoli Napoli OF News

Napoli, Osimhen e quel gol dal sapore speciale. Cosa c’era scritto su quella maglietta

Osimhen

Non è la prima volta che l’attaccante africano prende pubblicamente posizione sul proprio Paese, la Nigeria, contro le squadre speciali della polizia. Osimhen ha festeggiato il suo primo gol in maglia azzurra poche ore fa, contro l’Atalanta: la sua marcatura, che ha messo il parziale sul 4-0 per i suoi, ha chiuso le ostilità contro i quotati orobici già nel primo tempo.

Napoli, Osimhen e quel gol dal sapore speciale. Cosa c’era scritto su quella maglietta


Foto ANSA / CIRO FUSCO

End police brutality in Nigeria (stop alla violenza della polizia in Nigeria): è la scritta con il pennarello su una t-shirt bianca che Victor ha mostrato subito dopo aver messo segno, nella partita con l’Atalanta, il suo primo gol nel campionato italiano. Il giovane nigeriano ha voluto così mettere l’accento sulle violenze, torture ed abusi della Sars, la squadra speciale antirapine del Paese africano, accusata di gravi reati. Nei giorni scorsi in Nigeria ci sono state manifestazioni nelle principali città che hanno visto protagonisti soprattutto i giovani come lui, scesi in piazza per protestare contro le violenze e in particolare l’uccisione di un uomo da parte degli agenti. Il presidente della Nigeria ha poi deciso lo scioglimento della Sars. L’ex Lille è un ragazzo che non fa mai mancare il proprio impegno anche sul fronte politico, per temi di rilevanza sociale, come la violenza, la povertà, le discriminazioni razziali. Un gol che vale più dei tre punti su un rettangolo verde…

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com