Interviste News

Campania, Di Maio: “Una Regione non si governa con le battute tra chi è più sceriffo”

ministro esteri italia

CAMPANIA DI MAIO – “Una Regione non si governa con le battute tra chi è più sceriffo. Non lasceremo morire le persone”. Queste le parole del Ministro degli Esteri Luigi Di Maio, che ha rilasciato una lunga intervista a Il Mattino dove senza esclusione di colpi attacca il Governatore della Campania.

Campania, Di Maio: “Stiamo vedendo immagini assurde, non lascio sola la mia terra”

Mi pare evidente che in Campania bisogna intervenire quanto prima. Come governo le dico che abbiamo da subito teso la mano alle regioni e ai singoli governatori, perché il nostro compito è aiutare chi si trova in difficoltà”. L’ex vice presidente della Camera ha aggiunto: “Stiamo vedendo immagini assurde, che mai avremmo voluto vedere. Ci sono persone che vengono curate dentro le auto. Il video del paziente morto nel bagno dell’ospedale Cardarelli mi ha scioccato. Non è accettabile in un Paese civile. La Campania è la mia terra e io non la lascio sola”.

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com

LEGGI ANCHE

Morto al Cardarelli, i familiari: “L’ospedale ci aveva mentito, con il video scoperta la verità”