News

Coronavirus Napoli, 82 persone multate in poche ore: movida al setaccio di carabinieri e polizia

Controlli capillari di carabinieri e polizia nel week end a Napoli per il rispetto delle norme anti-Covid. E sono 82 persone multate dai carabinieri in poche ore nelle aree della movida nei quartieri del Vomero e di Capodimonte, dove i militari dell’Arma hanno identificato oltre 150 persone, 32 già note, e controllato 68 veicoli, con 27 sanzioni per violazioni alla normativa anti-contagio.

Coronavirus Napoli, 82 persone multate in poche ore: movida al setaccio di carabinieri e polizia

Movida al setaccio dei carabinieri del Comando provinciale di Napoli che hanno presidiato le aree più affollate della città: 82 le persone sanzionate. Molte sono state contestate per mancanza di mascherina e per violazione del coprifuoco. Due giovani sono stati denunciati perché trovati in piazza Vanvitelli in possesso di coltellini a serramanico. Multe anche nei quartieri di Secondigliano e Scampia; ne sono state notificate 47 ad altrettante persone, sorprese senza dpi e in giro senza giustificato motivo oltre l’orario consentito. Controlli anche sull’isola d’Ischia, e 8 le sanzioni amministrative per mancato rispetto delle norme in materia di contenimento della diffusione del coronavirus. Tra le persone controllate, un minorenne è stato trovato in possesso di droga ed è stato segnalato alla Prefettura.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com