Interviste News

Coronavirus Italia, Bassetti: “Contro la variante inglese meglio usare mascherina FFP2”

Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova e componente dell’Unità di crisi Covid-19 della Liguria, ha spiegato – perché ancora, dopo quasi un anno, non è chiaro evidentemente – che “la mascherina migliore da indossare è la Ffp2, che già molti usano: è quella che in grado di limitare la diffusione del contagio, quindi di trattenere le goccioline di saliva, ma anche di filtrare quello che arriva dall’esterno. Quella chirurgica, se indossata male, non è in grado di filtrare. Comunque le mascherine, il distanziamento e il lavaggio delle mani, quindi le misure che ormai conosciamo molto bene, sono in grado di proteggerci da tutte le varianti”.

Coronavirus Italia, Bassetti: “Contro la variante inglese meglio usare mascherina FFP2”

“Contro la variante inglese servono calma e sangue freddo. Abbiamo un sistema di monitoraggio della situazione epidemiologica che sta funzionando. Nel nostro piccolo possiamo cambiare la mascherina e preferire a quella di stoffa e a quella chirurgica la Ffp2 che offre, soprattutto al chiuso, un grado di protezione maggiore non solo contro le varianti, ma in generale”, sottolinea Bassetti.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com