News

“Una testa, un vaccino”, cambia la strategia del generale Figliuolo

Vaccini

ULTIMISSIME VACCINI – “Una testa, un vaccino”. Cambia la strategia del piano vaccinale del generale Figliuolo, il quale nelle ultime ore ha dettato una nuova modalità di distribuzione delle dosi. Inoltre, dal Governo raccomandano di proteggere le categorie più fragili e non estendere le prenotazioni agli under60.

“Una testa, un vaccino”, cambia la strategia del generale Figliuolo

Da ora in poi – spiega Il Corriere della Sera – le dosi verranno distribuite alle Regioni proporzionalmente al numero degli abitanti. Fino ad ora era stata preferita come discriminate della consegna dei vaccini l’anagrafica media dei residenti. In questo modo le regioni con un età media più bassa sono state penalizzate come  la Campania, la Puglia, la Calabria, che hanno ricevuto un numero minore di fiale rispetto alla media pro-capite. Ora si attendono altre 54 milioni di dosi entro giugno in tutto il Paese.

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com