Altre squadre Interviste News

Salernitana, Lotito: “Cessione? Problema normativo da risolvere. Mezzaroma: “Potremmo restare tra i soci”

Claudio Lotito presidente lazio

“Noi oggi ci troviamo di fronte ad un problema, purtroppo, che è normativo. Dobbiamo cercare di trovare una soluzione che contemperi le esigenze della città di Salerno con il rispetto delle regole”. Lo ha detto Claudio Lotito, presidente della Lazio e co-patron della Salernitana, alla cerimonia di premiazione organizzata dal Comune per celebrare la promozione in serie A della squadra campana. Presente anche Mezzaroma.

Salernitana, Lotito: “Cessione? Problema normativo da risolvere. Mezzaroma: “Potremmo restare tra i soci”

Parlando della questione multiproprietà, per la quale dovrà cedere le sue quote entro il 25 giugno, l’imprenditore ha spiegato: “Faremo di tutto affinché la Salernitana continui in questo tragitto, in questo percorso di solidità, di forza sportiva e, soprattutto, di organizzazione”. Lotito ha garantito: “Il nostro compito è sicuramente di non disperdere questo patrimonio e soprattutto quello che abbiamo fatto. Anzi, lo vogliamo preservare e tramandare nel tempo. Vogliamo che la Salernitana continui in questo cammino perché oggi è una delle venti società del calcio che conta”. Gli fa eco il socio Marco Mezzaroma, che tiene viva la speranza di restare: la normativa prevede alcune possibilità. Noi siamo in piena attività e ci stiamo lavorando. Restare come socio di minoranza? È una delle ipotesi che, leggendo la norma, essendo abbastanza fumosa, può essere valutata. Ma ce ne sono altre, come la cessione del 100% o parziale”, ha dichiarato. Mezzaroma ha anche assicurato che la società sta “lavorando per risolvere questa situazione, se volete sapere qualcosa di più specifico mi dispiace deludervi ma oggi non c’è nulla da dirvi. Stiamo lavorando seriamente perché innanzitutto è nostro interesse e della Salernitana risolvere il problema. Il nostro impegno non è mancato nel passato e non mancherà nemmeno ora. In questa fase è opportuno lavorare sottotraccia. Il tempo al momento non è molto favorevole, lo sappiamo e stiamo valutando anche questo”, ha concluso.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com