Napoli Napoli OF News

Continuità con Spalletti, GdS: gradimento totale per la rosa azzurra. Due possibili rinforzi. Confronto con Sarri, profondo conoscitore del Napoli

Spalletti

Inizia la grande avventura di Luciano Spalletti al Napoli. Il suo nome, pescato tra molti altri, ha avuto la meglio e sarà lui a capo della panchina. Grande fiducia da parte del patron del Napoli che punta molto su di lui. L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport dedica particolare attenzione alla rosa partenopea, già entrata nelle grazie di mister Spalletti.

Continuità con Spalletti, GdS: gradimento totale per la rosa azzurra. Due possibili rinforzi. Confronto con Sarri, profondo conoscitore del Napoli

E’ particolarmente colpito dalla rosa a disposizione del Napoli il neo-allenatore azzurro. La volontà, dunque, del tecnico di Certaldo è quella di toccarla il meno possibile, questo, secondo il quotidiano, sarà il “vero successo”. Ieri, intanto, il patron partenopeo, Aurelio De Laurentiis, si è recato a Castel Volturno per assicurare la sua presenza e la sua vicinanza al lavoro di squadra. Buone le basi, dunque, per una collaborazione fruttifera.

Occhio a due rinforzi in campo: fascia sinistra e centrocampo

La parola chiave può essere continuità, a partire dalla riconferma del modulo che dovrebbe essere ancora il 4-2-3-1. Poche mosse da parte di Luciano Spalletti che apprezza il Napoli nella sua dimensione attuale e nell’ottica dei singoli elementi a disposizione. Dal punto di vista della formazione, quindi, non si prospettano novità importanti. Difesa sostanzialmente confermata. Con l’unica eccezione della fascia sinistra, con il paventato Emerson Palmieri. Per quanto riguarda il centrocampo, a due, la discussa cessione di Fabian Ruiz, impone di cambiare coppia. Al fianco di Diego Demme, sempre più protagonista nel Napoli di Rino Gattuso, la Rosea pone il nome di Vecino.

Confermato poi il reparto offensivo. Con il trittico formato da Lorenzo Insigne, Piotr Zielinski e Hirving Lozano, alle spalle di Victor Osimhen. Particolare stima, da parte di Spalletti, anche per quanto concerne Alex Meret, tra i pali azzurri. Il giovane friulano, dapprima poco presente, ha trovato nell’ultima fase di campionato, la sperata continuità e visibilità, favorita dall’infortunio di David Ospina. Lo stesso quotidiano poi frena sulle mosse di mercato, non ancora del tutto, ovviamente pianificate. “Molto dipenderà dalle offerte per Koulibaly e Fabian Ruiz”.

Spalletti, ottimo rapporto con Sarri (accostato alla Lazio): consigli e informazioni dall’ex tecnico del Napoli

Come ogni avventura, nella fase iniziale, sorgono gli immancabili dubbi, dovuti alla prematura conoscenza del contesto. Proprio per questo, La Gazzetta dello Sport, afferma che Spalletti potrà contare su un grande ex della panchina azzurra, Maurizio Sarri. Maggiormente a conoscenza delle dinamiche della piazza partenopea, il tecnico toscano, accostato fortemente alla Lazio, sarà “l’ottimo amico” al quale Luciano Spalletti si affiderà per carpire informazioni di gestione e non solo. In queste ore, la vicinanza di Maurizio Sarri alla panchina biancoceleste è testimoniata da cifre da in circolo. Circa quattro milioni di euro all’anno. La Lazio frena a tre ma è ancora tutto da discutere.

Emiliana Gervetti

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com