Interviste Juventus News

Juventus, accertamenti antiriciclaggio su Max Allegri. Il tecnico: “Io estraneo ai fatti”

Allegri

L’allenatore, appena tornato in bianconero dopo l’esonero di Andrea Pirlo, prende le distanze da alcune indiscrezioni pubblicate dal quotidiano di Maurizio Belpietro, La Verità, circa un suo presunto coinvolgimento in un’indagine relativa a violazioni delle norme antiriciclaggio.

Juventus, accertamenti antiriciclaggio su Max Allegri. Il tecnico: “Io estraneo ai fatti”

“Mi dichiaro con assoluta fermezza del tutto estraneo a qualsiasi attività illecita o irregolare e, tanto meno, a qualsiasi operazione violativa della normativa sull’antiriciclaggio”: così Massimiliano Allegri prende le distanze da un’indiscrezione pubblicata dal quotidiano La Verità, su un suo presunto coinvolgimento in un’indagine relativa a violazioni delle norme antiriciclaggio. Il quotidiano ha scritto che gli uffici dell’antiriciclaggio della Banca d’Italia avrebbero ricevuto diverse segnalazioni su operazioni riguardanti Allegri e legate al mondo del gioco d’azzardo e delle scommesse.

Juventus, Allegri e le prime parole dopo il ritorno: “Sono due anni più vecchio”

Gli accertamenti in corso riguardano alcuni cospicui versamenti effettuati sul conto corrente di Allegri da parte di una società maltese sotto inchiesta per truffa aggravata, evasione e rapporti con la ‘ndrangheta. Aperta l’indagine con i risk manager bancari che starebbero vagliando delle presunte spese del tecnico bianconero in due casinò all’estero di oltre 350mila euro. Tra il luglio 2018 e l’agosto 2019, sempre secondo il quotidiano, il tecnico bianconero avrebbe fatto acquisti con la carta di credito per quasi mezzo milione di euro. Non ci sono legami con scommesse calcistiche, che per i tesserati sono vietate.

Ufficiale – Massimiliano Allegri è il nuovo allenatore della Juventus

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com