Altre squadre Interviste News

Salernitana, proposta da un fondo australiano ignorata da Lotito. Ma c’è una pista molto calda…

Mancano poco più di due settimane prima della dead-line imposta dalla FIGC e dalla Lega Serie A per la cessione del club campano, indispensabile per Claudio Lotito (capo, “in forma diretta o indiretta”, di due società di Serie A) affinché la Salernitana possa mantenere la categoria riconquistata dopo quasi vent’anni. Intanto sembrano esserci nuovi scenari…

Salernitana, proposta da un fondo australiano ignorata da Lotito. Ma c’è una pista molto calda…

Ore frenetiche in casa Salernitana. Risale a poche ore fa la notizia che il club granata ha ignorato la proposta d’acquisto di un fondo di investimento australiano, rappresentato da Giuseppe Joe Abbriano. “Scaduto il termine per l’accettazione della formale offerta di acquisto della società U.S. Salernitana 1919 formulata da un gruppo di imprenditori da me rappresentato in qualità di titolare dello studio F.S Spagnolo & Co mi dispiace dover prendere atto che la trattativa non ha avuto seguito – si legge da un comunicato diffuso dallo stesso Abbriano -. Trattativa che è avvenuta nei giorni scorsi in via riservata e senza intermediazioni di sorta, nonché nella massima chiarezza e trasparenza avendo fornito ogni utile documento attestante la serietà e la capacità finanziaria del gruppo che rappresento”. Che continua: “Ho ritenuto congrua la proposta avanzata per l’acquisto del club che è stato formulato in base all’analisi della documentazione relativa ai conti economici e all’asset patrimoniale della U.S. Salernitana 1919 che , come noto, allo stato non possiede uno stadio né un centro sportivo di proprietà. Al riguardo, uno dei possibili progetti di investimento connessi all’acquisto della Salernitana era quello di costruire un nuovo centro sportivo. Peccato, mi sarebbe piaciuto iniziare una nuova avventura nella bella città di Salerno accanto agli affezionati tifosi del cavalluccio marino ai quali auguro di tornare presto a festeggiare la massima serie conquistata sul campo”.

LEGGI ANCHE: Salernitana, Lotito: “Cessione? Problema normativo da risolvere. Mezzaroma: “Potremmo restare tra i soci”

Intanto, Claudio Lotito e Marco Mezzaroma si sono a lungo confrontati a Roma con il pool di legali ed esperti che sta curando la causa, valutando le offerte arrivate sul tavolo per l’acquisizione del club appena promosso in A. Una, riconducibile ad un imprenditore che ha già fatto calcio ma non in Italia (questo l’identikit tracciato dal portale ottopagine.it), pare un’operazione davvero importante che nelle prossime ore potrebbe anche giungere a conclusione. Un’operazione che prevedrebbe la permanenza, ma con quote minoritarie e senza possibilità d’incidere sulle decisioni finali attinenti al club, Mezzaroma, che ha manifestato l’intenzione di proseguire la sua esperienza nel calcio, anche in virtù del legame creato con la città di Salerno in questi dieci anni di gestione.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com