Napoli Napoli OF News

Gds – Cosa è successo in Napoli-Verona? Svelata la reazione di Gattuso dopo il pareggio

Gattuso
REGGIO NELL'EMILIA, ITALY - JANUARY 20: Napoli Manager, Gennaro Gattuso looks on prior to the Italian PS5 Supercup match between Juventus and SSC Napoli at Mapei Stadium - Citta' del Tricolore on January 20, 2021 in Reggio nell'Emilia, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

NAPOLI VERONA GATTUSO – L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport dedica ampio spazio a Rino Gattuso, partendo dall’ultima giornata di campionato Napoli-Verona. Una partita secondo molti tifosi ‘incomprensibile’, gli azzurri avrebbero potuto qualificarsi con una semplice vittoria – essendo padroni del proprio destino – e invece non sono riusciti ad andare oltre il pareggio. Tanta è stata la delusione, appesantita ulteriormente da silenzio stampa che ha impedito al tecnico di spiegare quanto accaduto e le ragioni delle sue scelte.

Cosa è successo in Napoli-Verona? Svelata la reazione di Gattuso dopo il pareggio

La rosea racconta le ultime movimentate settimane di Rino Gattuso, partendo proprio dall’ultima partita del Napoli contro il Verona. L’allenatore calabrese avrebbe voluto parlare dopo il pareggio che ha fatto svanire l’obiettivo Champions e favorito il sorpasso della Juventus, che ha strappato il quarto posto agli azzurri. Ringhio avrebbe voluto spiegare le sue decisioni, ammettendo anche le proprie responsabilità per una squadra liquefatta in un modo incomprensibile per l’ambiente. Invece la società era in silenzio stampa (lo è ancora) impedendo al tecnico di parlare. Mesi di silenzio, da febbraio fino a fine giugno. Un silenzio pesante, non gradito dai supportes azzurri.

Il motivo della rottura di Gattuso con De Laurentiis

Rino Gattuso non ci sta alle accuse di traditore per aver firmato un contratto con la Fiorentina – ora sciolto – a pochi giorni dalla fine del campionato. Il 25 maggio Pradè e Barone sono piombati nella casa a Posillipo dove viveva Ringhio convincendolo a firmare un contratto biennale e promettendogli grandi investimenti, secondo quanto racconta la rosea. E qui che Gattuso si arrabbia con chi commenta affermando che ci fosse già prima l’accordo con la squadra di Commisso. Il tecnico calabrese avrebbe ribadito a più riprese a suoi collaboratori che non è stato infastidito dal fatto che De Laurentiis abbia contattato altri allenatori, ma che abbia fatto trapelare tutto mentre lui era in carica, destabilizzando così l’ambiente.

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com