Calciomercato Interviste Roma SOCIAL

Roma, Mourinho: “Ho un problema coi calciatori egocentrici. Spinazzola? Grave perdita”. Per sostituire il terzino il club guarda in serie A

Per il dopo Spinazzola la Roma ha fatto un primo sondaggio per Federico Dimarco dell’Inter e nelle ultime due stagioni all’Hellas, ma il terzino classe 1997 viene però valutato 10 milioni, la Roma potrebbe provare a inserire una contropartita o una formula d’acquisto diversa legata alle presenze. Non solo Dimarco comunque per sostituire – per qualche mese e consentire al nazionale azzurro una ripresa ottimale – Leonardo Spinazzola. Piace anche Mitchell Dijks del Bologna: è stato fatto un sondaggio per capire le possibilità di una trattativa. Più defilati i profili di Biraghi (Fiorentina) e Frabotta (Juve). Intanto il nuovo tecnico dei giallorossi José Mourinho è tornato a parlare in un talk sportivo e… sul libro dell’amico Joao Gabriel.

Roma, Mourinho: “Ho un problema coi calciatori egocentrici. Spinazzola? Grave perdita”. Per sostituire il terzino il club guarda in serie A

Nel libro “Mantenersi pazzi e affamati” di Gabriel (che è un chiaro riferimento al celeberrimo adagio di Steve Jobs), riporta anche parole del suo amico Mourinho: “Ho un problema con i calciatori egocentrici – gli avrebbe confidato lo Special One -, quelli che sovrappongono gli obiettivi personali a quelli di squadra. Una volta, al Real Madrid, venivamo da due pari consecutivi e stavamo vincendo per 2-0. Cristiano Ronaldo, provando un dribbling, aveva perso palla provocando quasi il gol avversario. Gli dissi che dopo due pari era diverso vincere per 2-0 o per 2-1, non gli piacque quello che gli dissi ma non fu niente di speciale”. Mourinho, che si è collegato in maglia nera con scritta giallorossa con il nuovo logo New Balance, ha poi pubblicato un video su Instagram direttamente da Trigoria per la rubrica Talks Sport, in qualità di commentatore di Euro2020: “Sarò ancora due giorni lontano dai giocatori, ma è ok: il tempo è fantastico, posso stare fuori e seguire l’allenamento, posso organizzare e parlare con gli assistenti che si prendono cura di loro. Siamo molto dispiaciuti per la perdita di Spinazzola che sarà out per qualche mese, ma questo è il calcio. Pronti per cominciare la prossima settimana”. “L’Italia ha perso Spinazzola. È terribile per loro, ma immaginate quanto lo sia per me, che non lo avrò per circa sei mesi. Emerson Palmieri è un buon giocatore, con esperienza. Ma Spinazzola stava giocando in modo incredibile”. Oggi, intanto, il terzino della Roma volerà in Finlandia dove sarà visitato e operato dal professor Orava.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com