Altre squadre Interviste

Spagna, Luis Enrique: “Amo tutto dell’Italia, squadra difficile da affrontare. Sarà una partita divertente”

LUIS ENRIQUE SPAGNA – Luis Enrique pronto per affrontare l’Italia. Il ct della Spagna è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della semifinale di Euro2020, in programma a Wembley. Dal ricordo della gomitata di Tassotti al passato in Italia, le parole di Luis Enrique:

Magari fosse più facile! È molto più difficile. L’Italia è una squadra divertente, gioca un bel calcio, pressa in avanti, palleggia bene, sa pressare vicino l’area… È una squadra molto difficile da affrontare io penso che sarà una partita molto divertente, con molta passione e due squadre che cercano di giocare alla stessa maniera.

Cerco di non dare consigli ai giocatori quando conoscono già molto bene i propri avversari. Marcatura Chiellini? Non mi preoccupa, mi preoccupa cercare le migliori situazioni di gioco per la nostra squadra.

L’unico errore che non faremo a Wembley sarà di non andare a prenderci la partita dal primo all’ultimo minuto. Sicuramente la Spagna non sarà questo. Poi potremo perdere, vincere, pareggiare, ma sono sicuro che la mia squadra sarà fedele alla sua identità.

Gomitata di Tassotti? Per me è stata solo una parte della vita sportiva, ma ho avuto l’opportunità di conoscere Mauro Tassotti ed è una brava persona. Non cerco nessuna rivincita né niente di simile. Io amo tutto dell’Italia: il cibo, la gente, il caffè, il gelato, il calcio… Roma. Lì ho vissuto un anno ed è stata un’esperienza bellissima. Mi piace molto giocare contro l’Italia, e lo faremo di nuovo a novembre in Nations League”.

Giovanni Maria Varriale

Se vuoi sapere di più sul Napoli tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com