News

Superlega, la Uefa potrebbe essere costretta a risarcire Real, Juve e Barcellona

UEFA

Come riportato dal quotidiano Daily Mail, sulla questione Superlega emergono ulteriori novità. L’Uefa infatti potrebbe ritrovarsi nella condizione di dover risarcire i tre club che non hanno ancora formalmente rinunciato al progetto, ossia Real, Juve e Barcellona. Questo nel caso che le tre società dovessero essere escluse dalla Champions League.

Il 20 per cento delle perdite

Il giudice Ruiz Lara del Tribunal Mercantil n. 17 di Madrid nella sua nuova ordinanza avrebbe stabilito che i club avrebbero diritto al 20 per cento delle perdite derivanti dalla mancata partecipazione alle competizioni europee. Considerando una media di incassi tra i 70 e gli 80 milioni di euro, si tratterebbe di una cifra tra i 15 e i 20 milioni per ogni club. A oggi, il procedimento disciplinare UEFA nei confronti delle tre società è sospeso in attesa del pronunciamento pregiudiziale della Corte di Giustizia UE, che potrebbe arrivare entro la fine dell’anno.

LEGGI ANCHE: Juventus, Agnelli: “Superlega? Con la UEFA disponibili a dialogare. Non vogliamo cedere CR7, con la pandemia necessario aumento di capitale”

 

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com