Napoli Napoli OF News

Cds – Koulibaly ha chiesto la cessione, pronta la risposta di De Laurentiis

Koulibaly

KOULIBALY CESSIONE – L’edizione odierna de Il Corriere dello Sport apre con una notizia clamorosa: Kalidou Koulibaly ha chiesto al Napoli la cessione. Il centrale senegalese è da anni al centro della corte dei top club europei, ma alla fine è rimasto a difendere la porta azzurra. E, invece, questa volta volta potrebbe essere davvero vicino l’addio del difensore che dal 2014 veste la maglia partenopea a difende i colori della città. De Laurentiis ha già incontrato il suo agente Fali Ramadani, al quale ha risposto prontamente alla richiesta del classe 1991.

LEGGI ANCHE: Rinnovo Insigne, tre possibilità per il futuro: De Laurentiis fermo su una decisione

Koulibaly ha chiesto la cessione, pronta la risposta di De Laurentiis

Koulibaly ha chiesto la cessione a De Laurentiis e il presidente è pronto ad accontentarlo. Un paio di giorni fa il patron ha parlato a Roma con il manager del calciatore, al quale a chiarito che si muoverà affinché possa lasciare Napoli in questa sessione di mercato. Tuttavia ADL non lo manderà via a tutti costi, ma ha posto alcune condizioni. In verità è solo una, cioè la cifra di valutazione del suo cartellino. De Laurentiis non vuole vendere l’azzurro per meno di 50 milioni di euro, un prezzo di molto superiore rispetto a quella proposta dalle pretendenti. Secondo quanto racconta il quotidiano di questa mattina, il Manchester United sarebbe molto interessato e aveva già presentato una prima proposta, rifiutata dal patron perché di 20 milioni.

L’importanza di Koulibaly per Spalletti

Il 30enne ha ancora un contratto lungo fino al 2023 e questo potrebbe essere un vantaggio per De Laurentiis che non ha fretta di venderlo per non perderlo a zero. La richiesta del giocatore sarebbe stata molto chiara e con il suo addio il Napoli potrebbe aggiustare il bilancio attualmente in rosso, ma non si accontenterà di qualsiasi cifra. Intanto ieri nel corso della prima conferenza stampa di Dimaro, Luciano Spalletti ha parlato anche dell’importanza di Kalidou per la squadra: “Se fosse per me resterebbe a Napoli, è difficile da sostituire, è apprezzato da tutti i compagni, anche quando entra nello spogliatoio senza parlare tutti rispettano la sua presenza”. Il suo auspicio, dunque, sarebbe la permanenza del senegalese e tenerlo in coppa con il greco Manolas.

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com