Interviste Lazio News

Lazio, allarme no-vax tra i calciatori. La società: “Li convinceremo”

Lazio

L’intero gruppo squadra sarà vaccinato durante il ritiro estivo di Auronzo di Cadore, in provincia di Belluno. Lo ha annunciato il governatore veneto Zaia, raccontando che la decisione viene da una richiesta dello stesso presidente del club biancoceleste, Claudio Lotito. Una richiesta a cui la Regione ha deciso di rispondere positivamente per dovere di ospitalità. Intanto scatta l’allarme “no vax”: sarebbero infatti tre o quattro i tesserati biancocelesti che avrebbero detto no al trattamento per il Covid-19. La società è fiduciosa di poterli convincere, ma per il momento pare che questo ristretto gruppo di tesserati sia irremovibile. Tuttavia…

Lazio, allarme no-vax tra i calciatori. La società: “Li convinceremo”

Cominceranno i vaccini per chi è convinto di volerlo fare oggi. Fino al pomeriggio di venerdì, ieri, non c’erano segnali da contrari al vaccino, ma al momento della decisioni sembra essere scattato qualche rifiuto. La Lazio spinge per la vaccinazione di tutta la rosa per evitare caos poi e quarantene varie. Sarri era già sicuro di avere, per inizio stagione, tutta la rosa vaccinata e procedere spedito verso un campionato quanto più normale possibile. Si vedrà oggi, quindi, se anche questo gruppo di contrari al vaccino alla fine cambierà idea. Si procede alla spicciolata. Lotito si stava confrontando da qualche giorno con i medici per valutare il da farsi e Luca Zaia, presidente della Regione Veneto, si è mostrato ben disposto ad accogliere la richiesta del patron laziale: “Il presidente Lotito ci ha chiesto se c’era questa possibilità, una richiesta formulata prima ancora dell’introduzione delle norme sul green pass. Per noi è un dovere di ospitalità ed un piacere”. Notizia di qualche minuto fa: la squadra, nessuno escluso, è stata vaccinata con la prima dose di Pfizer. La conferma poi è arrivata da Adam Marusic in conferenza stampa: “Ci siamo vaccinati tutti”, ha detto l’esterno.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com