Atalanta Interviste News

Gasperini: “Non parto pensando che l’Atalanta possa vincere lo Scudetto, voi alzate l’asticella. Musso e Demiral sono tanta roba”

Gasperini
Gasperini: "Non parto pensando che l'Atalanta possa vincere lo Scudetto, voi alzate l'asticella. Musso e Demiral sono tanta roba"

Intervenuto in conferenza stampa prima dell’impegno di campionato di domani, Gian Piero Gasperini ha parlato ovviamente di questo inizio dell’Atalanta e degli obiettivi stagionali del club, oltre che della situazione di calciomercato.

Gasperini: “Non parto pensando che l’Atalanta possa vincere lo Scudetto, voi alzate l’asticella. Musso e Demiral sono tanta roba”

“Secondo posto? Siete voi che alzate l’asticella, a me va bene così. Non tolgo sogni a nessuno ma non è così scontato o banale ripetersi. Io non parto pensando che l’Atalanta debba vincere il campionato, conosciamo le difficoltà che portano queste competizioni. Anche ora siamo incompleti tra infortuni e squalifiche. Non parto con un obiettivo, ci sono tante squadre forti che faranno meglio rispetto agli anni scorsi.

Infortunati? Lovato ha recuperato, De Roon, Freueler, Delprato e Toloi sono squalificati mentre Zapata deve restare almeno 15 giorni a riposo, speriamo di riaverlo per la terza giornata. Torino? Partita difficile, Juric è il tecnico giusto per rilanciare una piazza importante e con un attaccamento viscerale alla squadra. Darà grandi soddisfazioni. Zapata resta? Penso di sì ma non so cosa può succedere, faccio fatica a fare previsioni.

Altri rinforzi? Dipende dalle opportunità che capiteranno. Per esempio io ho segnalato che il portiere era un ruolo da rinforzare e la società ha preso Musso che è tanta roba. Anche l’operazione Demiral lo è. Ilicic? Voleva andare via, poi si è presentato benissimo e si è allenato bene, lo abbiamo preservato. Poi non ha avuto richieste, ha giocato contro l’Alessandria. Io e lui ci siamo parlato: se è qua è un giocatore dell’Atalanta, altrimenti se parte lo sostituiremo. Ho sempre avuto un feeling con lui, se sta bene lo farò giocare anche se qualche volta non è andata così.

Demiral? Giocatore selezionato con delle buone caratteristiche, giocando farà sempre meglio, Percassi ha fatto una buona operazione. Dispiace per la cessione di Romero ma sono contento per lui e per quanto raggiunto”.

LEGGI ANCHE: Manolas, l’Olympiacos offre 10 milioni ma al Napoli non bastano

Claudio Agave

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com