Altre squadre Inter News SOCIAL

Europei 2020, i “salvatori” di Eriksen verranno premiati dalla UEFA

Il più grande organo del calcio riconoscerà con il President’s Award tutte le persone che hanno contribuito a salvare la vita al centrocampista dell’Inter Christian Eriksen, colpito da un arresto cardiaco durante Danimarca-Finlandia dello scorso 12 giugno. Il ringraziamento ai premiati arriva dal diretto interessato, Eriksen in persona: “Avete fatto un lavoro fantastico, grazie a tutti per la forza e il sostegno”.

Milan, Kjaer: “Eriksen? Non sono un eroe, l’avrei fatto per chiunque. Voglio restare qui a lungo”

Europei 2020, i “salvatori” di Eriksen verranno premiati dalla UEFA

Capitan Simon Kjaer, i medici appartenenti allo staff sanitario della nazionale danese e tutti coloro che hanno contribuito a tenere in vita il talento e soprattutto l’uomo Christian Eriksen saranno premiati dalla Uefa. L’assegnazione del premio a Kjaer e a tutti coloro i quali sono intervenuti per salvare la vita al calciatore dell’Inter è stata motivata dal presidente Aleksander Ceferin: “Quest’anno, il Premio del Presidente trascende il calcio. Ci fa ricordare, per sempre, che la vita è la cosa più importante e mette tutto nella prospettiva giusta. Voglio fare i miei migliori auguri a Christian Eriksen e alla sua famiglia mentre prosegue il suo recupero”. Lo stesso Eriksen è intervenuto, per ringraziare i vincitori del premio: “Vorrei ringraziare Morten (Skjoldager), Morten (Boesen) e il team medico che mi ha aiutato allo stadio Parken il 12 giugno. Avete fatto un lavoro fantastico e mi avete salvato la vita. Un grande ringraziamento, poi, al mio amico e capitano Simon e ai miei compagni di squadra nella squadra danese per il vostro supporto, sia il 12 giugno che dopo. Grazie a tutti i tifosi che hanno inviato messaggi a me e alla mia famiglia. Significa molto e ci ha dato forza e sostegno. Grazie”.

Eriksen, filtra un certo ottimismo per il suo ritorno in campo: l’indiscrezione

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com