Interviste Napoli Napoli OF News

Tavecchio: “Biglietti Napoli-Juventus? Evidentemente il Ministero dell’Interno ha notizie che noi non abbiamo. Complimenti a De Laurentiis per i conti a posto”

carlo tavecchio
Tavecchio: "Biglietti Napoli-Juventus? Evidentemente il Ministero dell'Interno ha notizie che noi non abbiamo"
A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Carlo Tavecchio, ex presidente FIGC.

Tavecchio: “Biglietti Napoli-Juventus? Evidentemente il Ministero dell’Interno ha notizie che noi non abbiamo. Complimenti a De Laurentiis per i conti a posto”

“Italia? Ieri siamo stati sfortunati, abbiamo sbagliato un paio di gol quasi fatti, il loro portiere è stato grandioso e noi abbiamo sbagliato con due difensori regalandogli l’uovo di Pasqua. Penso che Mancini farà delle riflessioni sulla difesa, toccando quella non credo che dovremmo avere problemi perché la nostra Nazionale è forte.
Biglietti Napoli-Juventus? Cose che dipendono dal Ministero dell’Interno, evidentemente avranno qualche notizia che noi non abbiamo. Serie A? Puntare sugli allenatori non è nemmeno una scelta molto etica, impossibile pensare che ci sia gente che prenda compensi che per me sono immorali, non ci sono soldi. Anche il mercato dei calciatori ha fatto emergere situazioni incredibilmente particolari come quello che è successo a Parigi o a Madrid. Ora finirà anche il sistema degli sceicchi, non si può andare avanti così. Quando un sistema ha l’80% o il 90% di costi del personale e il personale deve pagarlo in 30 giorni significa che serve liquidità. E al momento nessuno ce l’ha. Il calcio italiano va davanti – come quello europeo – a problemi di grande imbarazzo economico. Per non parlare dei fallimenti, perché vedrà quanta gente fallirà.Napoli è una delle società più a posto dal punto di vista del bilancio, complimenti a De Laurentiis. Scudetto? Penso una tra Inter, Juventus, Napoli e Milan. VAR? Sta dando conforto perché hanno recuperato il 95% delle decisioni che altrimenti sarebbero state sbagliate, senza VAR avremmo avuto partite e campionati falsati. Bisogna dare potere al VAR e meno all’arbitro”.