Napoli Napoli OF News

GdS – Unico dubbio di formazione contro il Torino: Meret o Ospina? Spalletti: gioco coinvolgente e condivisione delle preoccupazioni di ADL

Napoli

Un Napoli che si dirige, con entusiasmo e tenacia, verso il prossimo obiettivo di campionato, contro il Torino. Arrivo in ritardo per Victor Osimhen, alle prese con coincidenze aeree tutt’altro che precise. I meriti di Luciano Spalletti, condottiero esemplare e fautore di un gioco in grado di divertire e coinvolgere tutta la squadra. Unico dubbio di formazione, contro i granata, tra i pali. Ne parla l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport.

GdS – Unico dubbio di formazione: Meret o Ospina? Spalletti: gioco coinvolgente e condivisione delle preoccupazioni di ADL

Victor Osimhen sarà regolarmente, domenica alle 18, in attacco contro il Torino. Il nigeriano è arrivato più tardi a Castel Volturno. Il club azzurro era stato informato dell’eventuale inconveniente, dopo l’ultima gara, contro la Repubblica Centrafricana. Solo oggi pomeriggio si aggregherà al resto dei compagni. Non dovrebbero esserci molti dubbi di formazione per Luciano Spalletti, le cui esitazioni si manifestano solo tra i pali. Ospina o Meret? Contro il Torino, il friulano potrebbe ritornare titolare in campionato, dato che Ospina rientrerà nella notte di venerdì. Occasione ghiotta per il campione d’Europa, dopo la titolarità in Europa League, contro lo Spartak Mosca.

LEGGI ANCHE: Legia Varsavia, la reazione dei polacchi al divieto di trasferta: “Decisione scandalosa e ingiustificata, contraria allo spirito sportivo”

I meriti di Spalletti

Bottino pieno per Insigne e compagni. Sette vittorie su sette partite e tanto bel gioco da parte degli azzurri. Il quotidiano sportivo esalta gli innegabili meriti di Luciano Spalletti, la cui maggiore capacità è stata quella di creare un rapporto molto solido con i componenti della squadra. “Un qualcosa che rende più agevole il lavoro quotidiano”. Apprezzabile anche la scelta di far giocare quanti più elementi possibili: “Finora, c’è stato spazio per tutti, tranne per il terzo portiere, Marfella. Dal primo giorno ha sostenuto la politica aziendale, condividendo le preoccupazioni di Aurelio De Laurentiis sull’aumento del passivo in bilancio”. Così, La Gazzetta dello Sport conclude: “Insomma, l’allenatore toscano sta confermando che la scelta fatta dal presidente a maggio scorso sia stata quella giusta”.

LEGGI ANCHE: Insigne – Distanza economica tra le parti: tra disgelo e incertezze. In caso di addio, le preferenze del capitano

Emiliana Gervetti

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com