Napoli Napoli OF News

Spartak Mosca-Napoli, CdS: il Covid-19 spaventa gli azzurri che non escludono la proposta di giocare altrove

Napoli

Paura in Russia per l’emergenza Covid. Lo stato pandemico del Paese preoccupa non poco gli azzurri che pensano a soluzioni alternative. Non ancora azioni ufficiali da parte del club partenopeo ma non si esclude la proposta di giocare altrove. Ne parla l’edizione odierna de Il Corriere dello Sport.

Spartak Mosca-Napoli, CdS: il Covid-19 spaventa gli azzurri che non escludono la proposta di giocare altrove

L’emergenza Covid-19 fa paura e il Napoli vuole tutelarsi in vista della gara di ritorno in Russia, contro lo Spartak Mosca, fissata per il prossimo 24 novembre. Sta precipitando velocemente la situazione pandemica in Russia e per questo “il club azzurro sta valutando seriamente l’ipotesi di muoversi con l’Uefa ritenendo in maniera legittima estremamente pericolosa la trasferta nonostante manchino ancora 28 giorni”. Si pensano situazioni alternative? Da parte del club azzurro non ci sono state ancora azioni ufficiali ma non si esclude la proposta di spostare la sede del match di Europa League.

All’andata, nel girone, contro i russi, il Napoli è uscito a secco di punti, dopo un rocambolesco match, condizionato da un cartellino rosso iniziale, all’indirizzo di Mario Rui. 2-3 per lo Spartak Mosca al Diego Armando Maradona.

LEGGI ANCHE: CorSera – La Supercoppa cambia la data: nessun rinvio per Juventus-Napoli. Spalletti all’Allianz senza gli africani

Emiliana Gervetti

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com