Napoli Napoli OF News

CdM – I tempi di recupero di Ounas, Malcuit e Manolas. Difesa Napoli, Spalletti e l’armonia della linea difensiva

Ounas

Attesa per il derby campano di domani, in casa della Salernitana. L’edizione odierna de Il Corriere del Mezzogiorno ritaglia spazio ad alcuni azzurri, che stanno recuperando la propria condizione. Occhi puntati su Adam Ounas. E’ anche la retroguardia partenopea a far parlare di sé con numeri da capogiro e dati importanti. Di seguito, i dettagli.

LEGGI ANCHE: Tanti auguri Diego! Il compleanno di Maradona è quello di Napoli. La storia di un amore incondizionato

CdM – I tempi di recupero di Ounas, Malcuit e Manolas. Difesa Napoli, Spalletti e l’armonia della linea difensiva

Quali sono i tempi di recupero per Adam Ounas, Kevin Malcuit e Kostas Manolas? Spalletti lavora duramente in vista dell’appuntamento contro i granata, “allertando la freschezza di Politano e Zielinski”. Ounas tornerà tra i convocati per la trasferta di Varsavia, mentre per il greco e il francese, i tempi si presentano come maggiormente lunghi. E questo non è solo il Napoli dei gol e dei punti macinati ma è anche il gruppo che ha la miglior difesa. Il quotidiano sottolinea così l’attuale situazione azzurra: “Nella scorsa stagione il Napoli ha segnato 103 gol, la differenza in negativo l’ha fatta qualche gol subito di troppo, 57, di cui 41 soltanto in campionato. Gli azzurri hanno subito soltanto tre reti in dieci gare di campionato e questa è la miglior media nei cinque principali campionati europei”.

Ancora, Il Corriere del Mezzogiorno:  “Soltanto i campioni d’Europa del Chelsea reggono il passo della squadra di Spalletti. Anche i Blues hanno subito soltanto tre reti, ma hanno giocato nove gare, una in meno del Napoli”. Da quando il tecnico di Certaldo è approdato a Napoli, insieme a Calzona, vice di Sarri nel triennio partenopeo, “ha insistito sull’armonia della linea difensiva e costruito una squadra che sappia alzare il baricentro con i difensori con i piedi sulla linea del centrocampo”.

LEGGI ANCHE: Una chiacchierata tra Insigne e Osimhen: il nigeriano avrebbe voluto battere il secondo rigore. Futuro Mertens, possibilità concreta in Mls

Emiliana Gervetti

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com