Napoli Napoli OF News

GdS: “Rigori, ora si cambia”, Serra è l’arbitro che ne ha fischiati di più: fermato per il prossimo turno

Insigne

“Rigori, ora si cambia”, titolo forte e pretestuoso quello scelto dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport. Attualmente, nessun campionato registra un numero di penalty pari al nostro. Nel mirino del quotidiano anche il secondo rigore azzurro, contro il Bologna, realizzato da Lorenzo Insigne. Di seguito, tutti i dettagli.

GdS: “Rigori, ora si cambia”, Serra è l’arbitro che ne ha fischiati di più: fermato per il prossimo turno

“Dopo dieci giornate, rischia di dilagare il “tour dell’area di rigore”. Così parla La Rosea, facendo riferimento alla gran quantità di penalty fischiati dagli arbitri in questa stagione: “Della serie: basta stare in area, qualcosa succederà. I giocatori sanno che ormai al minimo tocco scatta il penalty, e ne approfittano”. Troppi rigori concessi ai minimi contatti: “Non ogni contatto è da sanzionare. Il calcio prevede anche il contatto. Il rigore è eccezione, per situazioni nette e gravi di impedimento. Non una quasi-consuetudine”.

LEGGI ANCHE: Tanti auguri Diego! Il compleanno di Maradona è quello di Napoli. La storia di un amore incondizionato

Rigori in Europa

Mentre nel resto dei campionati, i numeri sono ben diversi, in Italia si abbonda dal dischetto. In Premier League, i rigori concessi sono stati appena 21 in 9 turni disputati. In Ligue, 34 i rigori rispetto alle 11 giornate. In Liga 39 su 11. In Italia? I penalty sono 48, per il momento.

Attenzione al secondo rigore concesso al Napoli, contro il Bologna, trasformato in gol da Lorenzo Insigne: “Il secondo fa parte della casistica che proprio i vertici arbitrali hanno definito da “derubricare”, perché il colpo di Mbaye su Osimhen esiste ma è lieve, non travolgente”. Ancora, La Rosea: “Morale: Serra l’ha decretato ma doveva farne a meno. Come ha fatto Chiffi in Empoli-Inter: contatto D’Ambrosio-Bajrami, niente penalty con successive saette di Andreazzoli e Corsi. Se quell’episodio come indicazione dei vertici vuole, non è rigore, allora non devono esserlo neanche altri”. Proprio Serra, secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, è l’arbitro che ha fischiato più rigori: 4 in tre gare dirette. L’arbitro è stato fermato per il prossimo turno, dopo la gara diretta al Diego Armando Maradona, lo scorso giovedì.

LEGGI ANCHE: I tempi di recupero di Ounas, Malcuit e Manolas. Difesa Napoli, Spalletti e l’armonia della linea difensiva

LEGGI ANCHE: Una chiacchierata tra Insigne e Osimhen: il nigeriano avrebbe voluto battere il secondo rigore. Futuro Mertens, possibilità concreta in Mls

Emiliana Gervetti

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com