Interviste Napoli OF News SOCIAL

Tottenham, Conte si presenta: “Darò il massimo, come ho fatto anche alla Juve e all’Inter”

Antonio Conte

Dopo il comunicato stampa con annesse dichiarazioni in veste da nuova guida degli Spurs dopo l’esonero di Nuno Espirito Santo, il tecnico salentino si è concesso ai microfoni del club.

Tottenham, Conte si presenta: “Darò il massimo, come ho fatto anche alla Juve e all’Inter”

The first interview, la prima intervista a Tottenham tv per Antonio Conte. L’allenatore italiano ribadisce le idee diffuse nel comunicato di ieri dal sito della società, integrandoli con nuove considerazioni: “Per me, questa rappresenta una grande opportunità di tornare in Inghilterra, in una squadra di giocatori importanti. E sicuramente sarà un piacere esserne l’allenatore”.

Trattativa lampo, ma che parte da lontano. Conte ha accettato la proposta Spurs firmando un contratto per le prossime due stagioni (fino al giugno 2023), con opzione per il prolungamento. Sarà uno degli allenatori più pagati del calcio inglese (secondo dopo Pep Guardiola, ndr), con un ingaggio sontuoso da circa 15 milioni di euro a stagione, circa un 900.000 euro al mese. Il tecnico salentino rivela di aver accettato subito l’offerta del Tottenham, non senza averci riflettuto una prima volta (nella scorsa sessione estiva, dopo aver lasciato l’Inter campione d’Italia, Conte declinò l’interesse degli inglesi): “A giugno declinai l’offerta, è vero, perché ero troppo emotivamente legato all’esperienza con l’Inter – dichiara l’allenatore -. Abbiamo interrotto il ciclo di nove scudetti di fila della Juventus, è stata un’incredibile impresa. Venivo da due stagioni molto dure e, sinceramente, non era il momento giusto per rimettermi subito al lavoro. In questo periodo ho cercato di godermi la famiglia. Il primo approccio con la nuova realtà è stato ottimo, il centro tecnico è fantastico. Io voglio portare la squadra al top, al livello delle sue strutture. Basta solo vedere gli impianti e lo stadio del Tottenham per avere voglia di lavorare e di dare il massimo”.

Se vuoi sapere di più sul Napoli tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com