Napoli Napoli OF News

Cds – Brindisi di Natale amaro, la reazione della squadra nello spogliatoio dopo la sconfitta con lo Spezia

Anguissa

NAPOLI SPEZIA – L’edizione odierna de Il Corriere dello Sport è accaduto dopo il fischio finale di Napoli-Spezia, quando gli azzurri hanno lasciato il campo e sono tornati negli spogliatoi. Sicuramente non era prevista l’ennesima sconfitta al Maradona, soprattutto dopo la fiducia acquisita nella gara contro il Milan. Invece, è andato tutto storto: dall’autogol di Juan Jesus alla porta che sembrava stregata per quante volte sia mancata solo la conclusione finale dell’azione.

LEGGI ANCHE: Il Mattino – Sostituzione Mertens scelta tecnica, ma può diventare un caso: il motivo

Cds – Brindisi di Natale amaro, la reazione della squadra nello spogliatoio dopo la sconfitta con lo Spezia

“State sereni, non vi abbattete, dovete essere forti perché lo siete, perché avete un grande allenatore e una società che vi protegge. Dal 2022 otterremo grandi risultati, dimenticate questa sconfitta e guardate avanti”. Con queste parole Aurelio De Laurentiis ha provato a risollevare l’animo degli azzurri, abbattuto da un inaspettato insuccesso proprio contro la squadra che aveva beffato i partenopei a inizio anno. Dopo il discorso del patron è stato fatto l’ultimo brindisi prima delle vacanze, un brindisi amaro ma con un messaggio augurale per provare a superare una serata diversa da quella che era stata immaginata. Solo poche parole, poi verrà il tempo di mettere tutto in ordine e cercare il riscatto al rientro contro la rivale di sempre: la Juventus.

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com