Interviste Napoli Napoli OF News

Pampa Sosa: “Napoli è sempre casa mia, ecco cosa ho imparato da Spalletti”

Spalletti

Ieri ha fatto visita al Konami Center di Castel Volturno un’icona argentina che i napoletani difficilmente dimenticheranno. Roberto Carlos Sosa, in arte “El Pampa Sosa”, l’ultimo numero 10 della storia partenopea dopo Diego e protagonista dell’emozionante cavalcata storia dalla Serie C alla Serie A degli azzurri. L’argentino ha concesso un’intervista ai microfoni de Il Mattino:

Pampa Sosa: “Napoli è sempre casa mia, ecco cosa ho imparato da Spalletti”

È stato bello ed emozionante. Certo, mi ha fatto un effetto strano rivedere posti storici in cui ho vissuto anni importanti della mia carriera, è un centro sportivo che oggi si è evoluto al massimo, con una palestra all’avanguardia e tutti i comfort“. L’argentino ha poi espresso la sua opinione riguardo Spalletti, ricordando i tempi di Udine in cui lo ha allenato e come ha gestito la squadra dopo il pareggio contro la Roma: Ho molta stima di Spalletti, l’ho avuto a Udine come allenatore quando giocavo nell’Udinese e credo sia stato tra i migliori della mia carriera sia come motivatore che come professionista. Ho visto come incitava la squadra come sempre, non perde mai la passione e la trasmette ai calciatori, nonostante il momento di difficoltà“. Ha dichiarato di aver trovato, nonostante le difficoltà, un Napoli competitivo: Una squadra motivata che si è allenata al massimo delle sue potenzialità, tutti danno il 100%, le sedute con Spalletti non sono lunghe ma molto intense”. Sul legame con la città ed i tifosi el Pampa ha affermato: Napoli è sempre la mia casa, mi piace tornare e sentire l’affetto della gente e dei tifosi“.

Ennesime dichiarazioni d’amore di un campione sottovalutato che, per il club azzurro, si è rivelato un elemento imprescindibile su cui aggrapparsi nei momenti di difficoltà.

Nunzio Mariconda

Se vuoi sapere di più sul Napoli tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com