Napoli Napoli OF News

Empoli-Napoli, Spalletti difende gli azzurri: “Sono io il responsabile di questa squadra”

Spalletti

“Io prendo atto di quello che accade, poi è chiaro che immaginarsi un finale del genere è difficile”. Queste le parole di Luciano Spalletti al termine di Empoli-Napoli, che a Dazn ha commentato l’inaspetta e clamorosa sconfitta al Castellani.

Spalletti: “Sono io il responsabile di questa squadra”

“Siamo partiti sapendo che avevamo una squadra che lotta su ogni palla, poi alla fine abbiamo perso attenzione, qualche pallone di troppo e fatto qualche errore che per il nostro livello non dovremmo fare, però sull’attenzione e continuità ha responsabilità l’allenatore: atteggiamento e responsabilità. Come stanno i ragazzi? Dipende sempre da quello che costruisci giornalmente, da quello che si fa in settimane, nell’essere esecutivi e attenti. Abbiamo passato qualche cosa che non va fatto. Poi quando commentiamo qualche leggerezza e con l’atteggiamento del genere subentra il timore e poi entra l’avversario. Queste cose succedono nel calcio!

Squadra fragile? Noi abbiamo caratteristiche dove bisogna sempre stimolare il possesso palla, perché è importante per noi per non andare a rincorrere gli avversari, dove la partita diventa un po’ la battaglia le nostre qualità sono differenti. E poi dalla situazione che viene fuori ci prendiamo degli svantaggi, ma non mi sembrava un livello insopportabile. Il responsabile sono io di questa squadra, di quello mentale e tecnico di questa squadra. Se la squadra non sa reagire… stiamo insieme da un anno, la squadra dovrebbe avere un comportamento consolidato. Noi dobbiamo lottare per lo scudetto, come è stato detto, e per stare là le caratteristiche ci stanno tutte, ci è stato detto. Dobbiamo fare ancora delle partite e poi ci sarà la valutazione generale che dovrà fare a società. Abbiamo ancora la qualificazione Champions da raggiungere e pensiamo alla prossima partita”.

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com