Altre squadre Calciomercato Napoli OF News

Italia, tutti pazzi per Gnonto: ora può tornare in Serie A

Ecco qui l’eroe di cui la nazionale aveva bisogno: ha offerto l’assist (pregevole) per il gol di Lorenzo Pellegrini contro la Germania in Nations League all’esordio in azzurro. Wilfried è un esterno d’attacco agile, dribblomane, dal sicuro avvenire. Chi vivrà, saprà. Roberto Mancini ha un debole per le idee, le scintille. Gnonto ricorda il battesimo di Nicolò Zaniolo, convocato in azzurro prima che Eusebio Di Francesco lo facesse debuttare nella Roma. Ora per il ragazzo potrebbero (ri)aprirsi le porte del massimo campionato italiano…

Italia, tutti pazzi per Gnonto: ora può tornare in Serie A

Pochi minuti per guadagnarsi copertine e consensi: Willie Gnonto è l’uomo del momento. Lui resta umile, fa bene. Ma quante possibilità ci sono di vederlo in Italia nella prossima stagione? Sono tante le squadre italiane accostate a Gnonto, riporta Eurosport, ma solo una si è mossa in maniera concreta sul giocatore. Il Sassuolo è abituato a lavorare con i giovani ed è una piazza ideale per crescere senza troppe pressioni. I 7 milioni chiesti dallo Zurigo sono tanti anche se non costituiscono una cifra insormontabile per gli emiliani. Sul giocatore si registrano altri sondaggi come quelli di Roma, Fiorentina e Monza, ma la concorrenza più forte arriva dall’estero.

La madre: “Punta ad essere il titolare del Mondiale 2026” – “Sabato sera eravamo a Bologna, ma non potevamo credere ai nostri occhi: nostro figlio con la maglia azzurra è un sogno che si avvera. Io non pensavo che avrebbe giocato, ma mio marito sì. Così ci siamo diretti verso il Dall’Ara e alla fine Willy è entrato: ci sarebbe bastato anche un solo minuto per riempirci il cuore, ma lui ha fatto ancora di più”. Così in un’intervista a Tuttosport la mamma di Wilfried Gnonto: “Ora decideremo dove andrà: sicuramente si farà coinvolgere da un progetto importante, in modo tale che possa giocare con continuità. Lui vuole una cosa più di tutte: essere titolare dell’Italia che andrà al Mondiale 2026”.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com