News

Coronavirus – La Macron annuncia la riconversione produttiva per favorire la fabbricazione di mascherine

Coronavirus

CORONAVIRUS MACRON – In Italia l’emergenza causata dal Coronavirus ha messo in ginocchio l’economia. In seguito all’ultimo decreto elargito dal governo, anche le fabbriche che non producono beni di prima necessità sono state chiuse. L’azienda Macron, però, ha trovato un modo per reinventarsi fabbrica produttiva e allo stesso tempo essere di grande aiuto per il Paese. Intervistato dal Corriere di Bologna, il CEO della Macron Gianluca Pavanello ha dichiarato che l’azienda riconvertirà la produzione e inizierà a fabbricare mascherine.

La Macron annuncia la riconversione produttiva per favorire la fabbricazione di mascherine

Di seguito delle dichiarazioni del CEO Gianluca Pavanello.

“Siamo in contatto con le autorità che censiscono le richieste di materiale sanitario mancante perché in Cina siamo pronti a produrre in alcune fabbriche mascherine di ogni genere, ma anche grembiuli, guanti, calzari e quanto occorre, usa e getta e non. Dobbiamo sapere solo di cosa abbiamo bisogno e il via libera della Protezione civile.

Abbiamo una trentina di dipendenti là che possono operare per reperire prodotti certificati. L’importazione avverrà grazie alla nostra piattaforma logistica che distribuisce (anche ora) maglie in tutto il mondo. I primi materiali potrebbero arrivare già in settimana, centinaia di migliaia di pezzi”.

CORONAVIRUS, L’ITALIA AUTORIZZA LA SPERIMENTAZIONE SUL FARMACO AVIGAN

Antonio Del Prete

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com