News

Coronavirus – Serie A, nuovo piano per ripartire: lo scenario

Serie A

CORONAVIRUS SERIE A – Il quadro della situazione in Serie A non è ancora ben definito. In quest’ultimo periodo sono circolate le ipotesi più varie per far ripartire il campionato. Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, durante la riunione tenutasi ieri, il gruppo di lavoro sui calendari internazionali ha analizzato un nuovo scenario. Tra i presenti figuravano anche l’Eca e l’European Leagues. La nuova idea è di ripartire a giugno, cercando di concludere il campionato a luglio: 3 partite a settimana a porte chiuse, e in alcuni casi anche in campo neutro.

Serie A, nuovo piano per ripartire: lo scenario

Ecco quanto riporta l’edizione del Corriere dello Sport: “Prima si giocheranno e si concluderanno i campionati. Tutti. Poi, magari a metà luglio, sarà il turno della Champions e dell’Europa League. La riunione ha chiarito che ora Nyon dà priorità all’assegnazione dei titoli nazionali. Anche se si riprenderà a giugno, le date per finire ce ne sono: si giocherà sabato/domenica, il mercoledì e poi ancora il fine settimana. Quando riprenderà la Serie A giocherà inizialmente a porte chiuse e non è detto che per motivi logistici qualche squadra non sia costretta ad emigrare lontano da casa. Può essere il caso dell’Atalanta”.

TUTTOSPORT – BOTTA E RISPOSTA TRA LOTITO E AGNELLI

Antonio Del Prete

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com